6 idee per fare web marketing con Gmail

6 idee per fare web marketing con Gmail
[Total: 0 Average: 0]

Possiamo fare web marketing con Gmail? Certo, ci sono diverse estensioni che ti consentono di trasformare quest’applicazione online, specifica per la gestione della posta elettronica personale, in qualcosa di diverso.

Ad esempio in una fonte di traffico per il tuo blog aziendale o in un tool per creare relazioni stabili e organizzate con i tuoi clienti. Ben inteso, di sicuro non puoi fare email marketing con Gmail e usare questa utility gratuita per sostituire Mailchimp, Sendblaster o Mailup per l’invio massivo di messaggi di posta elettronica. 

Ma è chiaro che ci sono delle strade intermedie. Molti add-on possono fare la differenza e cambiare il tuo modo di lavorare. Proprio per svolgere alcuni passaggi di web marketing con Gmail. Da dove iniziare? Continua a leggere per approfondire.

Da leggere: come fare email marketing per ecommerce

Inserisci una firma con link su Gmail

Questo è il primo punto, il più interessante e semplice da affrontare. Attraverso le impostazioni base di Gmail puoi inserire una firma con link, testo, immagini e icone social. Questo è un passo fondamentale per presentarti bene, permettere alle persone di raggiungere il tuo sito o blog aziendale.

firma gmail

Inoltre la formattazione della firma HTML è semplicissima, basta usare l’editor che vedi in alto. Pochi passaggi e puoi aggiungere link ipertestuali, grassetto, corsivo e immagini di varie misure.

Come tracciare email e produttività

Come sapere se un’email è stata letta con Gmail? E come programmare un messaggio di posta elettronica? Per migliorare la produttività di questo strumento c’è Boomerang, soluzione che consente di:

  1. Pianificazione e-mail per date specifiche.
  2. Reminder e project manager.
  3. Capire se le tue e-mail vengono lette.
  4. Conferme di lettura multipiattaforma.
  5. Tracciamento dell’apertura e dei click.

Ora mi dirai che ormai Gmail consente di pianificare le email quindi non servono estensioni aggiuntive. Ma Boomerang non svolge solo questo. Ad esempio, puoi archiviare il tuo messaggio. E, nel momento in cui lo desideri, lo lo puoi inserire di nuovo nella tua casella di posta per averlo contrassegnato come

  1. Non letto.
  2. Sezione Speciali.
  3. In evidenza.

Grazie a questo tool migliori il lavoro su Gmail, scrivendo messaggi efficaci e organizzando la tua attività. Vuoi assicurarti di seguire un lead di vendita senza perdere neanche un messaggio o un passaggio? Hai bisogno di ricevere un promemoria se nessuno risponde alla tua operazione di contatto lead? Non lasciare che i messaggi vengano dimenticati. Tutto è più facile con Boomerang, un semplice add-on di Chrome.

Streak CRM, il web marketing con Gmail

Vuoi usare un CRM, vale a dire contact relationship manager, per ottimizzare i passaggi che portano i lead a trasformarsi in prospect e infine in customer? Mi sembra una buona idea. Ma non vuoi abbandonare la tua comunicazione su Gmail, oppure ancora non hai le esigenze di una grande azienda?

web marketing con gmail

Non hai bisogno delle funzioni di Hubspot o Zendesk? A tua disposizione c’è un’ampia scelta di tool ma io suggerisco Streak CRM per Gmail, perfetto su tutti i punti di vista. Puoi gestire tutti i clienti con questo strumento, raggruppare notifiche e conversazioni in modo da capire in quale fase del funnel si trovano.

Usa Gmail per vendere e fare pubblicità

Come fare ADV su Gmail? Lo sai che questo strumento può essere usato anche come circuito attraverso il quale proporre messaggi pubblicitari ai tuoi potenziali clienti? Non si tratta di una violazione della privacy ma di una funzione messa a disposizione da Google Ads. Puoi raggiungere il tuo pubblico con Segmenti di affinità, parole chiave, target automatico, eventi importanti, remarketing e altro ancora.

  1. Accedi a Google Ads.
  2. Scegli Campagne display.
  3. Fai click su Annunci ed estensioni. 
  4. Scegli Annuncio Gmail.
  5. Crea il tuo messaggio ADV.

Ecco la sequenza base per creare un annuncio. Tieni sempre presente che se vuoi fare web marketing con Gmail, e provare a vendere grazie alle pubblicità di Google, devi valutare l’influenza che può avere un messaggio promozionale nella casella email. Meglio evitare messaggi troppo invadenti.

LinkedIn Sales Navigator: contatta i clienti

Quest’applicazione consente di trovare clienti e contatti su LinkedIn per costruire relazioni di qualità e profittevoli. E per contattare le persone più utili al tuo scopo? Puoi usare l’estensione di Chrome, disponibile in due versioni: Lite e Premium per gli abbonati a LinkedIn Sales Navigator.

L’estensione Gmail ti consente di visualizza i dati dettagliati del profilo LinkedIn dei tuoi contatti direttamente in Gmail così puoi sfruttare al meglio tutte le informazioni per creare un email più ricca.

Che, soprattutto nelle prime fasi della relazione con il lead, può essere utile. Ovviamente puoi ottenere molto di più se hai un account a pagamento, ma già nella versione gratuita è molto utile.

Come creare un template per Gmail

Questo è uno dei bisogni tipici per inviare email efficaci. Vuoi fare web marketing con Gmail sfruttando soluzioni presenti anche su software professionali? Usa strumenti che consentono di impostare template pensati per presentare prodotti, offerte e magari simulare newsletter.

Uno dei migliori è senza ombra di dubbio Gmail Email Template by cloudHQ, una soluzione perfetta per impostare spettacolari modelli direttamente da questo programma di posta elettronica. Puoi importare modelli da Mailchimp o crearli personalizzati per ogni esigenza per fare web marketing.

Da leggere: come fare email marketing, la guida

Si può fare web marketing con Gmail?

Certo. Non è vietato e neanche impossibile sfruttare questa realtà per migliorare i processi di vendita. E anche per trovare nuovi clienti. Quello che non puoi fare è sostituire il processo professionale di email marketing con software specifici. Sei d’accordo? Conosci altre estensioni e consigli utili?

Riccardo Esposito

Riccardo Esposito, blogger per MediaBuzz. Si occupa di scrittura online dal 2008: ha iniziato in agenzia e ora passa 14 ore al giorno davanti al monitor del suo iMac. Il suo blog personale: My Social Web

More Posts

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedIn

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *