Come cambia il content marketing: riflessione sui dati Global Digital 2018

Come cambia il content marketing: riflessione sui dati Global Digital 2018

Per un professionista del digital marketing è impossibile ignorare questo punto, l’evoluzione del content marketing rispetto al come le persone si rapportano al mezzo di comunicazione. Purtroppo questi dati sono difficili da reperire. Ma non quando hai a disposizione il report Global Digital 2018 di We Are Social. In realtà questo è un appuntamento ormai annuale, ogni dodici mesi arriva puntuale una carrellata di informazioni che aggiornano professionisti, esperti e appassionati del settore per spiegare come si evolve la situazione. E come cambia l’approccio del pubblico rispetto alle piattaforme che dominano il settore. Quanto tempo le persone rimangono su internet? Cosa usano per leggere le notizie e per guardare i video? Dove devo investire per far funzionare il content marketing? Nella presentazione dei trend digitali per il 2018 in Italia ci sono alcune indicazioni che non puoi perdere e che dobbiamo commentare. Da leggere: content marketing trend nel 2018 Quali sono i social preferiti dal pubblico? Voglio iniziare da un dato che mi ha fatto subito riflettere rispetto all’evoluzione del content marketing: quali sono i social più utilizzati in Italia? La risposta arriva in questa grafica che mette a confronto diverse realtà, prendendo come spunto le attività che vengono dichiarate dagli utenti intervistati. Come puoi ben vedere c’è un dominio incontrastato di poche realtà. A capitanare il gruppo si trova un social basato solo su contenuti video: YouTube è la scelta preferita dal pubblico del Belpaese e questo la dice lunga sul tipo di contenuto che si dovrebbe pensare nelle web agency e nelle riunioni tra creativi. Subito dopo c’è l’impero di Facebook e di tutto ciò che è collegato...
Contest online e marketing automation: intervista a Nicola Bano

Contest online e marketing automation: intervista a Nicola Bano

Oggi puntare sul web marketing vuol dire andare oltre le strategie di base. O forse sono le stesse strategie ad avere forme differenti. E obiettivi diversi rispetto al passato. Tutto dipende dal contesto, questo è chiaro. Può bastare una semplice campagna Facebook? In qualche caso sì, ma oggi si sente parlare sempre di più di contest online e marketing automation. Cosa significa tutto questo? Perché sono dei passi importanti? La risposta arriva per chi sa chiedere alla persona giusta. E oggi su Eccellenze Digitali Italiane abbiamo intervistato una persona che ne capisce di questi temi: Nicola Bano di Leevia. Scopriamo qual è il suo punto di vista sul tema. Chi sei e di cosa ti occupi? Mi chiamo Nicola Bano, sono il Digital Marketing Manager di Leevia e mi occupo di tutte le strategie di Digital Marketing dell’azienda: dall’ideazione all’analisi dei risultati. Esperienza come giornalista, blogger, Web Copy. Specializzato nella creazione di strategie di Digital Marketing, soprattutto in ambito B2B: Content Marketing, Social Media, SEO, e-mail marketing e marketing automation. Racconta ai lettori come hai iniziato Per caso. Frequentavo Scienze della Comunicazione all’Università di Padova, con l’idea di diventare un giornalista, e collaboravo già con una piccola testata locale. Mi è capitato di seguire, per una serie di fortunate coincidenze, un’edizione di IAB Forum. Non sapevo assolutamente nulla di Web Marketing, in quei due giorni mi si è aperto un mondo. Successivamente ho modificato il mio piano di studi e ho cominciato ad approfondire la materia anche per gli affari miei, leggendo libri, blog di settore (all’epoca ancora ce n’erano pochi) e mi sono abbonato ad una rivista che forse non...
5 modi alternativi di fare formazione nel web marketing

5 modi alternativi di fare formazione nel web marketing

Inizio sottolineando un punto decisivo: la formazione nel web marketing è importante. O meglio, non puoi pensare di migliorare le tue capacità senza uno studio continuo delle materie che ti riguardano. Non si tratta di semplice aggiornamento, qui si lavora sull’ottimizzazione del tuo bagaglio di esperienze. Il motivo di quest’attenzione è semplice: il digital cambia da un giorno all’altro. Oggi sei allineato con il tuo universo professionale, domani non più. Sembra uno scenario drammatico, un inferno per chi deve sempre dare il massimo. In realtà il bello del nostro settore è proprio questo: non ti annoi mai. Devi essere fluido, flessibile, pronto a cogliere l’occasione. E consapevole della necessità di fare formazione nel web marketing. Anche per questo ho dato visibilità a diversi appuntamenti legati a questo tema: il Visual Storytelling a Milano, il Web Marketing Festival a Rimini e il Web-ecom a Bari. Queste date sono dedicate a chi vuole avere sempre il controllo della situazione, a chi ama essere aggiornato e dare il massimo ai propri clienti. Ma ci sono modi differenti per trovare nuove fonti online. Non devi per forza comprare il biglietto di un evento per acquisire esperienza: ecco 5 modi alternativi per fare formazione nel web marketing. E per diventare un professionista migliore. Punta sulla consulenza one to one Voglio iniziare con quello che, a mio avviso, è il miglior modo di fare consulenza ad alti livelli: contatta un professionista e pagalo per farti spiegare qualcosa. Hai un problema? Non trovi la risposta? I dubbi sul metodo di lavoro ti attanagliano? Non rimanere vittima di questo circolo vizioso: individua una persona che stimi, assicurati delle sue competenze e contattala....
Formazione e Web Marketing Festival: intervista a Cosmano Lombardo

Formazione e Web Marketing Festival: intervista a Cosmano Lombardo

Fare formazione. Sembra questo il punto di partenza per chi deve iniziare il proprio percorso nel web marketing. Ma è un processo che riguarda solo chi muove i primi passi? No, questo è il chiaro: quando decidi di lavorare in questo settore non puoi mai fermarti. Questo è il bello (almeno per me): non si smette mai di apprendere e imparare. Ora, però, si apre un nuovo fronte: chi si occupa della formazione? È un peso importante, non puoi improvvisare perché è grazie al flusso di nozioni, conoscenze e informazioni che migliori la tua attività. E permetti al tuo business di crescere. Questo vale per le aziende, i liberi professionisti, gli studenti e chi decide di cambiare lavoro per scoprire un nuovo settore. Proprio perché la formazione è così importante oggi abbiamo intervistato Cosmano Lombardo che ci presenta la nuova edizione del Web Marketing Festival, ormai diventato un riferimento per il settore. Web Marketing Festival: il segreto per arrivare alla quinta edizione? Se esiste un segreto credo che sia nel rapporto creatosi in questi anni con tutti coloro che vedono nel web marketing uno strumento per generare valore. Il Festival è un luogo voluto e costruito da tutti gli amanti della creatività, e dalla passione per la contaminazione e fusione di più mondi. Anche quest’anno stiamo co-costruendo l’evento a 360 gradi: dalla parte tematica alle proposte di speech, passando per le singole iniziative di intrattenimento e quelle sociali.   Questa complicità tra le persone ci permette di realizzare una manifestazione che non sia solo formazione e che non si esaurisca in due giorni, ma si manifesti come uno strumento di...
Dai social all’inbound marketing: intervista a Valentina Turchetti

Dai social all’inbound marketing: intervista a Valentina Turchetti

Quante volte abbiamo parlato di inbound marketing? Più volte, come è giusto che sia. Perché questo è il topic fondamentale per ottenere buoni risultati in diversi aspetti, e per molte aziende diventa l’unica soluzione. Ecco perché è utile porre l’accento su eventi come Inbound Strategies. Questo appuntamento, previsto per il 10 e 11 marzo 2017 a Milano, riunisce le eccellenze italiane per approfondire tutti i temi legati all’argomento. Puntando l’attenzione su tutti i rami di questa materia (SEO, Social Media Marketing, contenuti…) lavorando anche e soprattutto sui casi pratici. L’attenzione ovviamente cade sui relatori. Chi ci sarà sul palco? Chi comunicherà le proprie conoscenze al pubblico? La lista è corposa, ma abbiamo deciso di dare voce a questi protagonisti con le nostre interviste legate alle eccellenze digitali italiane. Primo nome da mettere in evidenza? Quello di Valentina Turchetti. Chi sei e di cosa ti occupi? Ciao, mi chiamo Valentina Turchetti e sono Web Content Manager. Cosa significa esattamente? Aiuto le aziende e i liberi professionisti a sfruttare i Social Media e i contenuti online per farsi conoscere e promuoversi efficacemente sul Web, trasformando la Comunicazione Digitale in una concreta opportunità di Business. Il mio core business è il Social Media Marketing. Racconta ai lettori come hai iniziato Ho iniziato per aiutare il mio attuale marito, Marco Maltraversi, SEO Specialist: all’epoca stavo finendo la Laurea Specialistica in Lingue e Marco mi chiese di aiutarlo per un progetto web. In realtà, all’epoca non era tanto convinta di questo mondo. Poi, però, mentre frequentavo il Master in Marketing Management me ne sono appassionata e mi sono iscritta a un corso di specializzazione e-learning: SQcuola di...