Come fare (buona) formazione nel mondo del Web Marketing

Come fare (buona) formazione nel mondo del Web Marketing

Chi lavora nel mondo del web marketing conosce il valore della formazione. Ovvero dell’evoluzione individuale, del miglioramento da mettere in pratica ogni giorno. Il web è un territorio in mutamento, acquisire delle competenze per poi sentirsi arrivati vuol dire condannare la propria figura professionale. Bastano pochi mesi per ritrovarsi in un settore rivoluzionato. Beh, forse non è proprio così ma un punto è essenziale: non puoi continuare a rimanere con la testa sotto terra come uno struzzo. Devi migliorare, devi studiare e conoscere ciò che riguarda il tuo settore. Ma non solo, non basta questo. Anche per fare formazione nel mondo del web marketing hai bisogno di indicazioni preziose. Non puoi permetterti di investire male le risorse e il tempo, devi guidare il tuo interesse verso una formazione pratica e concreta. Proprio come quella proposta dal Web Marketing Festival 2017 (media partner), l’evento che si terrà il 23 e 24 giugno al Palacongressi di Rimini. Qui si riuniranno i principali esperti del settore – dal Social Media Marketing al Content Marketing – che si divideranno in 20 sale. La migliore formazione nel web marketing Difficile dare un riferimento chiaro per capire qual è la migliore formazione e come diventare esperti nel settore web marketing, quello che posso suggerirti è il percorso che va dal generale al particolare. Cosa significa questo? Nella maggior parte dei casi si punta a una specializzazione. Ad esempio puoi diventare un esperto SEO o un copywriter, per questo hai bisogno di formazione specifica: corsi e letture dedicate a un determinato argomento. Ma non subito, o almeno non puoi andare subito al punto. Mi spiego meglio. Essere un esperto SEO non vuol...
Web Marketing Festival 2016: largo alla formazione

Web Marketing Festival 2016: largo alla formazione

L’8 e il 9 luglio 2016 il Palacongressi di Rimini accoglierà la quarta edizione del Web Marketing Festival, uno dei principali eventi nazionali dedicati al mondo della promozione online, della SEO e del social media marketing. Forte dei numeri ottenuti l’anno scorso – 2.600 partecipanti – l’organizzazione rafforza l’offerta: ti aspettano oltre 160 relatori in 26 sale. Il concetto che si nasconde alla base del Web Marketing Festival? Puntare sulla formazione di qualità e, al tempo stesso, creare un appuntamento capace di riassumere le esigenze trasversali dei professionisti. Tutti possono ritrovarsi in queste aule perché l’offerta, mai come quest’anno, è ampia. Ecco le parole di Cosmano Lombardo, chairman del Web Marketing Festival: “La scorsa edizione è stata un gran successo, non solo per noi, ma per tutto il settore. Coniugare più mondi, farli interagire con l’obiettivo di creare valore non solo per il contesto di riferimento, ma soprattutto per la società, vuol dire andare oltre il Web Marketing e il mondo digitale. Quest’anno vogliamo che il Festival sia un evento che faccia del Digital Marketing uno strumento non solo di promozione, ma soprattutto di Social Innovation per il nostro Paese e possiamo riuscirci lavorando tutti insieme”. Per tenere fede alle parole di Cosmano è stata pensata la Digital Job Match, un’area dedicata all’incontro tra domanda e offerta per le professioni digitali. L’idea che leggiamo in questa iniziativa è chiara: creare occasioni in un settore destinato a crescere e a occupare un ruolo importante in Italia. D’altro canto con MediaBuzz è questo che facciamo intervistando le Eccellenze Digitali Italiane: mettiamo in risalto le figure che stanno cambiando lo scenario dell’economia digitale. L’offerta formativa del Web Marketing Festival Come al solito le giornate del...
L’importanza della formazione nel web marketing (ehi, c’è un regalo per te)

L’importanza della formazione nel web marketing (ehi, c’è un regalo per te)

Chi lavora nel nostro settore, nel campo del web marketing, sa di cosa sto parlando. La formazione è un passaggio fondamentale del lavoro: non puoi pensare di offrire un servizio degno di questo nome se non aggiorni continuamente le tue conoscenze. Sei un copywriter? Oppure lavori nel campo SEO? Aspetta, sei un social media marketer o un digital PR? Non importa. Devi sempre aggiornare le tue conoscenze, le tue competenze. Il motivo è semplice: operiamo in un mondo in cui tutto cambia, e questi mutamenti avvengono a una velocità impressionante. Ogni giorno c’è qualcosa da studiare, ogni settimana può diventare decisiva per una determinata professione. Chi si nasconde nel proprio immobilismo rischia di rimanere indietro, e di perdere terreno rispetto ai concorrenti. Perché è vero, c’è bisogno di creare relazioni virtuose. Ma nel frattempo devi rimanere competitivo e dirigere il tuo business model verso nicchie ben precise. In tutto questo la formazione resta un concetto fondamentale. Parlare solo di formazione può essere banale. Come si recuperano informazioni? Come posso migliorare il mio profilo professionale? A volte il problema è proprio la gran quantità di fonti che ti impedisce di individuare una soluzione utile per il tuo scopo. Dal mio punto di vista credo che le strade utili per la formazione siano cinque. Lettura Leggere buoni contenuti è il primo passo per chi vuole puntare sulla formazione. Puoi scegliere due strade parallele che non si escludono a vicenda: blog e libri. Nel primo caso puoi seguire le pubblicazioni dei tuoi autori preferiti, e puntare su un aggiornamento costante e sempre fresco. Nel caso dell’editoria, invece, può essere utile per approfondire argomenti...