7 programmi per la gestione dei social indispensabili

[Total: 1 Average: 5]

Quali sono i migliori software per la gestione social network? Dipende dalle tue esigenze, in realtà puoi ottenere grandi vantaggi da soluzioni gratuite e a pagamento. Però tutto è relativo a cosa fai e perché vuoi dedicarti a questo argomento.

Vale a dire la gestione attenta e ponderata dei canali per aziende e progetti personali. I professionisti hanno bisogno di tool per il social media marketing: la base di partenza è quella comune a tutti, ma ci sono dei dettagli che fanno la differenza. E ti consentono di creare grandi contenuti.

Proprio questo è il punto. Spesso si ignora l’importanza di una buona strategia di content marketing sui social network. Si valuta solo la possibilità di aumentare la reach organica e di ottenere nuovi link, fan e follower. Ma l’engagement, il coinvolgimento reale, dipende anche da ciò che proponi. E da come organizzi le relazioni Ecco i software per la gestione social network che uso per equilibrare questi aspetti.

Da leggere: i migliori strumenti per fare web journalism

Trova sempre nuove menzioni con Mention

Una delle realtà più interessanti del web. Io uso questo tool di social media marketing per scovare nuove menzioni e citazioni. Lo trovo perfetto anche per individuare pagine web che citano il mio brand senza linkare, in modo da poter chiedere eventuale inserimento di un collegamento.

Ecco di cosa stiamo parlando.

Ovviamente funzionante (e senza nofollow). Per chi gestisce i social, Mention è perfetto dato che elenca le pubblicazioni che contengono le parole inserite nel programma. In questo modo puoi decidere cosa fare in tempi minimi. Ed essere sempre al posto giusto quando serve.

Crea nuove esperienze visual con Canva

Non conosci questo visual tool? Peccato, sarebbe stata un’altra storia con il contributo di questa utility che ha cambiato le sorti della gestione social. Ma non solo, con Canva puoi fare tutto. Sto parlando di creare contenuti grafici di grande caratura e valore per diverse attività che ti riguardano:

  1. Storie di Facebook e Instagram.
  2. Copertine per i vari social.
  3. Grafiche per il blog post.
  4. Strutture di newsletter.
  5. Presentazioni e slide.
  6. Volantini, menu, biglietti.

Insomma, hai un vero e proprio assistente grafico al tuo fianco. Senza Canva la maggior parte dei social media manager sarebbe perso. In realtà non è utile solo per chi ha un budget limitato e non può permettersi un grafico: anche in momenti di emergenza può far comodo avere un tool come Canva al proprio fianco. Usalo al meglio, non te ne pentirai, ti aiuterà a risollevare diverse situazioni.

Scopri i veri influencer con Buzzsumo

Altro strumento decisivo per un’attività di social media marketing avanzata. In realtà questo tool può fare la differenza dato che è una delle applicazioni più complete ed efficaci per valutare la presenza di contenuti virali e la capacità di un contatto di essere utile alla tua campagna di influencer marketing.

buzzsumo
Ecco Buzzsumo all’opera.

In realtà le valutazioni che puoi fare con Buzzsumo sono infinite, ma ciò che rende speciale questo software per la gestione social network è la capacità di rendersi indispensabile a chi lavora con il blogger outreach di un certo livello. Quindi attento ai numeri e alle attività necessarie per ottenere buoni risultati.

Monitora tutti gli hashtag con Tagboard

Tra i software per la gestione dei social network ricordo con piacere Tagboard. Parlo di una soluzione dedicata al monitoraggio degli hashtag attraverso diverse piattaforme. Puoi scoprire cosa succede rispetto a quel determinato argomenti raggruppando le pubblicazioni di diverse realtà come:

  1. Twitter.
  2. Flickr.
  3. Facebook.
  4. Instagram.

In questo modo puoi avere sempre il polso della situazione e decidere cosa fare. Puoi operare sulla content curation o passare al community manager le informazioni per decidere come lavorare: ringraziare, ricondividere, tamponare una critica. Questo deve avvenire in tempi minimi.

Gestisci Twitter con Tweetdeck e Hootsuite

Probabilmente non esiste strumento migliore per organizzare le pubblicazioni su questo social network. Se hai la necessità di pubblicare contenuti su diversi account Twitter, e lo vuoi fare monitorando anche gli hashtag e le parole chiave, questa è la strada da seguire. Vale a dire quella indicata da Tweetdeck.

hootsuite - Software per la gestione dei social network
Hootsuite, perfetto per diversi social.

È la soluzione ideale per gestire il calendario editoriale di questo social network. Se invece preferisci qualcosa di più complesso e di ampio respiro, rivolto anche ad altre piattaforme, puoi usare Hootsuite.

Onlypult, per gestire al meglio Instagram

Per me il lavoro che viene svolto su questo social network dedicato al visual storytelling ha un unico nome. Onlypult, la piattaforma indispensabile per fare in modo che ogni post sia inserito, programmato e gestito al meglio. Comodamente dal proprio PC o Mac da scrivania.

Tra le funzioni principali di Onlypult hai, ovviamente, la possibilità di caricare i contenuti da desktop: una comodità quando vuoi ottenere il massimo in termini di qualità dello scatto o del video. Puoi anche programmare il tuo calendario editoriale e gestire al meglio le storie. Senza dimenticare le statistiche.

Crea piani di comunicazione: PostPickr

Io credo che questo nome sia impossibile da dimenticare quando vuoi usare piattaforme social per gestire i contenuti in modo avanzato. Il punto forte di PostPickr, secondo me, è proprio questo: ha la possibilità di gestire il calendario editoriale delle pubblicazioni in modo avanzato, creando delle rubriche.

postpickr
Ecco un esempio di calendario su PostPickr.

Chiaro, la programmazione dei post è una funzione che abbraccia un po’ le piattaforme e i software per la gestione dei social network. Ma con PostPickr puoi riprendere, mettere in pausa e modificare delle rubriche che attraversano diverse piattaforme. Una comodità per curare ogni singolo dettaglio.

Per approfondire: come trovare lavoro nelle digital PR

Software per la gestione dei social network

Non esiste una lista definitiva dei tool per organizzare il lavoro su queste piattaforme. Una realtà è chiara: ne hai bisogno. Per questo voglio condividere con te la lista dei nomi fondamentali.

In più chiedo consiglio: secondo te posso arricchire ciò con qualche tool che conosci di persona, e che magari hai usato per la tua attività social? Lascia la tua preziosa esperienza nei commenti.

Riccardo Esposito

Riccardo Esposito, blogger per MediaBuzz. Si occupa di scrittura online dal 2008: ha iniziato in agenzia e ora passa 14 ore al giorno davanti al monitor del suo iMac. Il suo blog personale: My Social Web

More Posts

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedIn

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *