Come trovare buone idee per i post su Facebook

Come trovare buone idee per i post su Facebook
[Total: 2 Average: 3.5]

Le idee per post su Facebook non arrivano dal nulla, ecco perché è importante avere sempre le fonti giuste a portata di mano. E una buona scorta di soluzioni per combattere i vuoti di creatività. Ti sembra un’esagerazione?

Non credo, pubblicare ogni giorno articoli e contenuti sui social network non è semplice. O almeno non è così facile come molti vogliono far pensare.

Se vuoi gestire al massimo un progetto web, magari per pubblicizzare un ecommerce o di un magazine online, hai bisogno di nuove soluzioni per i contenuti da pubblicare sui social. Cosa significa questo? In cosa consiste tutto ciò? Devi intercettare sempre l’interesse del pubblico di riferimento per innescare quello che viene riconosciuto come processo di inbound marketing.

Ciò significa farsi trovare nel momento in cui le persone hanno bisogno di te e dei tuoi prodotti o servizi. Questo lavoro si innesca attraverso diversi strumenti, come ad esempio il blog aziendale e i social network.

Come organizzare tutto questo ed evitare di ritrovarsi con una scadenza all’orizzonte senza pubblicazioni in vista? Ecco una serie di ispirazioni che ti aiuteranno a trovare nuove idee per post su Facebook.

Pianifica sul calendario editoriale video live


Vuoi nuove idee per post su Facebook? Ti lascio un consiglio: prendi la tua esperienza professionale e trasformala in live, le dirette Facebook sulla pagina ufficiale. Ma anche sul profilo, sul gruppo o su un evento. La presenza di contenuti video è importante e se riesci a creare un calendario editoriale con delle dirette prestabilite crei un appuntamento stabile con il pubblico. Sai cosa significa?

Community, fidelizzazione, appuntamenti costanti e predefiniti. Non devi fare in modo che il tuo post combatta contro la portata organizza sempre più ridotta: devi essere un punto di riferimento per la tua nicchia. E devono essere i fan a cercare te, i tuoi aggiornamenti e le tue dirette. Se pensi che questi contenuti possono nascere dal nulla, raccontando la tua esperienza quotidiana, hai una buona soluzione per essere sempre ricco di spunti interessanti.

Crea dei mini-contenuti video con Animoto

Esatto, i video sono una grande soluzione. L’ho detto prima quando ho affrontato il tema delle dirette e lo ripeto ora. Non sempre, però, il live è la risposta giusta alle tue necessità. Ad esempio potresti pubblicare dei mini video per introdurre i tuoi contenuti, per fare delle sintesi visual utili a chi vuole sapere di più.

Ti sembra un’impresa? No, con Animoto diventa così semplice creare dei mini-video che il processo creativo diventa a sua volta fonte di idee per pubblicare post su Facebook. Per avere un’idea basta creare un account e iniziare a usare il sistema drag and drop per inserire immagini e foto di archivio.

Poi ci aggiungi delle headline o delle didascalie per unire visual e copy, così hai il risultato finale: puoi creare e trovare l’ispirazione nello stesso momento. In determinati progetti è imprescindibile.

Mai dimenticare le fonti ufficiali

Tra i servizi che puoi fornire al pubblico c’è l’aggiornamento di notizie. Da dove arrivano? Dalle fonti che segui con costanza e prontezza. Tra le idee per post su Facebook c’è l’aggiornamento sulle ultime notizie che possono avvenire grazie a una cura adeguata del feed reader. O delle Twitter List.

Le liste di Twitter ti danno la possibilità di isolare solo ciò che ti interessa e pulire lo stream dai tweet inutili. Se crei delle liste con gli account che ti interessano puoi monitorare con costanza la situazione e rinfrescare i tuoi account Facebook con notizie sempre utili. Le condizioni per avere un buon risultato?

  1. Devi essere rapido a ripubblicare la notizia.
  2. Aggiungi sempre una nota particolare, un approfondimento tuo.
  3. Contestualizza sempre: chi, cosa, come, quando e perché.

L’uso della didascalia quando pubblichi link con notizie dell’ultima ora è importante perché consente di dare maggiori informazioni su cosa è stato pubblicato. La regola giornalistica delle 5W è valida anche sui social. Ancora un punto: ricorda di menzionare con la chiocciola la fonte principale, in modo da avere eventuali benefici da chi è stato linkato e dare un ulteriore riferimento al pubblico.

Ogni giorno vai sulla home di Wikipedia

Fantastico. Appena accendo il computer e inizio il mio lavoro di social media manager devo andare su Wikipedia. Perché qui c’è una home page che riassume in poche schermate una serie di informazioni utili per pianificare contenuti. E per risolvere il dubbio atroce che ti porta a chiedere lumi su cosa pubblicare.

E, soprattutto, come attirare l’attenzione del pubblico. Ho già espresso il punto, non devi solo pubblicare contenuti autoreferenziali ma anche elementi capaci di attirare la curiosità del pubblico, per essere utili i modi differenti. Ecco che entra in gioco la home page di Wikipedia. Il motivo? Qui trovi una sintesi delle informazioni utili rispetto alla data in questione. Ad esempio puoi trovare:

  1. Curiosità e ricorrenze.
  2. Personalità nate e morte.
  3. Avvenimenti storici.
  4. Immagini e citazioni del giorno.
  5. Voci nuove e personaggi in vetrina.

Questo significa che in un attimo puoi trovare il contenuto per creare una visual quote di un personaggio che si allinea con i tuoi valori aziendali, o magari puoi ricordare ai fan della tua pagina quel nome famoso che ha fatto storia. Insomma, qui trovi una buona fonte di idee per post su Facebook.

Usa Canva per trovare nuova ispirazione

Sai dove trovo spesso nuove idee per i post su Facebook? Guardando la lista di maschere e modelli già pronti su Canva. Quest’applicazione online ti dà la possibilità di creare grafiche e immagini composte.

Puoi operare con forme geometriche e scritte sullo sfondo già pronte e che aspettano solo di essere personalizzate. Le opportunità sono praticamente infinite e questo si traduce in grandi possibilità.

 

Possibilità che possono trasformare le tue idee in realtà, ma qui inizia anche il tuo percorso verso una nuova attività sui social. Basta dare uno sguardo alla lista dei modelli già pronti per stimolare l’idea, per avere nuova ispirazione e puntare verso qualcosa di interessante. Magari che non hai ancora pubblicato.

Da leggere: come scrivere un post efficace sulla Facebook Fan Page

Come trovare idee per post su Facebook?

In questo articolo affronto Un tema che può diventare un problema per molti esperti di digital marketing. Sto parlando del blocco creativo, di tutto ciò che ti impedisce di trovare la soluzione giusta per pubblicare qualcosa di più sui contenuti. La presenza di un blog aziendale ti permette di alimentare i social network come Facebook e Twitter.

Ma ricorda che non è sufficiente pubblicare continuamente link per avere buoni risultati, allo stesso tempo per determinati obiettivi devi lavorare con le sponsorizzazioni. Vale a dire la soluzione migliore per incassare buoni frutti, soprattutto se devi spingere contenuti commerciali. Sei d’accordo? Hai altre idee a riguardo? Lascia tutto nei commenti e aiutami a completare questa lista di consigli editoriali.

Riccardo Esposito

Riccardo Esposito, blogger per MediaBuzz. Si occupa di scrittura online dal 2008: ha iniziato in agenzia e ora passa 14 ore al giorno davanti al monitor del suo iMac. Il suo blog personale: My Social Web

More Posts

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedIn

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.