SEOZoom, le funzioni e SEOZoom coupon per la prova gratuita

SEOZoom, le funzioni e SEOZoom coupon per la prova gratuita

Coupon SEOZoom prova Gratis per 15 giorni SEOZoom Gratis per 15 giorni? Clicca qui e usa il Coupon MEDIABUZZ15 SEOZoom è la SEO suite italiana che aiuta a scrivere per il web, scrivere articoli, scrivere contenuti. Quante volte abbiamo affrontato questi temi? E quante volte abbiamo parlato di SEO copywriting? Ora, il passaggio chiave qual è? Non esiste una scrittura per i motori di ricerca e una per le persone ma un buon modo per creare contenuti capaci di rispondere alle esigenze del pubblico. Appunto. Quali sono queste esigenze? Come le scopri? Come indagare le query di un’audience sempre centrale? Ci sono diversi SEO tool, ma non tutti possono fare la differenza. Il tuo lavoro di web editor non può accontentarsi di strumenti gratuiti? Perfetto, oggi abbiamo intervistato Giuseppe Liguori per descrivere e fare una guida di SEOZoom, uno strumento che tutti i copy (e non solo) vorrebbero avere. Chi sei e di cosa ti occupi? Sono Giuseppe Liguori, mi occupo di sviluppo software da tempi non sospetti e di SEO dal 2007. Sono co-fondatore di SeoCube, insieme al mio socio Ivano Di Biasi ho creato la suite SEOZoom. In azienda mi occupo di curare gli aspetti SEO on site dei nostri clienti, sviluppo software, e formazione. Cosa è SEOZoom? SEOZoom è uno strumento che aiuta chiunque abbia un sito web a migliorare la visibilità sui motori di ricerca. Sono presenti funzioni che partono dall’analisi dei competitor allo studio delle keyword da utilizzare per la scrittura di articoli, il tutto cercando di renderlo semplice anche a chi non è un tecnico. Come è nata l’idea di sviluppare il software?...
SEO Copywriting: scrivere bene per gli utenti e motori di ricerca.

SEO Copywriting: scrivere bene per gli utenti e motori di ricerca.

SEO Copywriting significa scrivere testi capaci di intercettare i bisogni degli utenti fornendo risposta alle ricerche che hanno performato sui motori di ricerca. Possiamo davvero parlare di scrittura SEO e distinguerla dal lavoro del copywriter? Ha ancora senso applicare simili distinzioni ad un tipo di comunicazione che si esprime attraverso i canali digitali? Simili domande […]

SEO Copywriting significa scrivere testi capaci di intercettare i bisogni degli utenti fornendo risposta alle ricerche che hanno performato sui motori di ricerca. Possiamo davvero parlare di scrittura SEO e distinguerla dal lavoro del copywriter? Ha ancora senso applicare simili distinzioni ad un tipo di comunicazione che si esprime attraverso i canali digitali? Simili domande non riguardano tanto i soggetti in campo (SEO specialist e copywriter) quanto piuttosto il contenuto degli articoli e le tecniche/strumenti messi in campo da ogni bravo SEO copywriter per realizzare testi ben scritti, visibili e capaci di generare conversioni. Che cosa è il SEO Copywriting: definizione Il SEO copywriting è una particolare forma di scrittura online che: – contiene keyword; – aiuta le pagine web a performare sui motori di ricerca; – porta traffico qualificato al tuo sito. Questi sono gli elementi principali che definiscono il SEO copywriting. Il suo obiettivo è creare contenuti utili, coinvolgenti e di valore: per dare risposte alle ricerche effettuate dagli utenti. La keyword research che ne è alla base serve come guida per definire e costruire contenuti di qualità e non a individuare parole chiave da usare qua e là nel testo. Un SEO copy efficace incrementa l’autorevolezza e la rilevanza dei tuoi contenuti, aumentandone il ranking su Google per determinare keyword. Possiamo adesso rispondere alla domanda iniziale di questo articolo: sì, la scrittura SEO esiste, ma non può prescindere dagli ingredienti base per un buon web copywriting. VUOI PROMUOVERE UN ECOMMERCE? LEGGI L’EBOOK GRATUITO! SEO e Web copywriting Ci sono strumenti come l’originalità, la creatività, l’empatia che per quanto immateriali costituiscono gli ingredienti necessari per un web...
Strategie di web marketing: intervista a Massimiliano Gennari

Strategie di web marketing: intervista a Massimiliano Gennari

Pensare alle strategie di web marketing, oggi, è fondamentale. Non puoi immaginare una presenza online senza una buona organizzazione di ciò che puoi fare con gli strumenti a disposizione. Come la SEO, il content marketing o l’influencer marketing. Senza dimenticare i social e l’inbound marketing. Come si fonde tutto questo? Quali sono gli equilibri e […]

Pensare alle strategie di web marketing, oggi, è fondamentale. Non puoi immaginare una presenza online senza una buona organizzazione di ciò che puoi fare con gli strumenti a disposizione. Come la SEO, il content marketing o l’influencer marketing. Senza dimenticare i social e l’inbound marketing. Come si fonde tutto questo? Quali sono gli equilibri e le sfumature per arrivare a una buona soluzione? Tutto si basa sulla pianificazione e, come già detto, sulle strategie di web marketing adeguate agli scopi. Ecco, perché non approfondiamo l’argomento insieme a Massimiliano Gennari di Emoe? Chi sei e di cosa ti occupi? Mi chiamo Massimiliano Gennari, sono nato a Torino poco più di 37 anni fa con la passione del basket. Adoro gli animali, i bonsai e i calzini colorati. Ho una figlia bellissima e curo strategie di Web Marketing, con particolare attenzione alla SEO da quasi 10 anni. Nel 2014 ho fondato Emoe, un’agenzia di comunicazione e marketing a Volpiano, 20 km da Torino. La mia frase preferita è di Charlie Chaplin: Se non potete continuare a ridere per la stessa battuta, perché continuare a piangere per lo stesso problema? Cosa conta nelle strategie di web marketing? Come vi ho già detto, una delle mie passioni è quella per i bonsai. Ogni pianta per crescere forte e in salute ha bisogno di un buon terreno e di tante cure. Lo stesso vale per le strategie di web marketing: bisogna studiare bene il mercato, studiare i competitor, scegliere gli strumenti giusti. Insomma è fondamentale preparare al meglio il terreno. In seconda battuta bisogna prendersene cura. Nel marketing le cose cambiano spesso e, quello...
Strategia di web marketing: intervista a Loris Castagnini

Strategia di web marketing: intervista a Loris Castagnini

Ormai ragionare senza una strategia di web marketing vuol dire essere ciechi di fronte a necessità chiare che parlano di un’esigenza difficile da ignorare. Sto parlando della capacità di ottimizzare la propria attività. Per massimizzare i ricavi, diminuire le minacce e ridurre le spese. Chi procede senza una strategia di web marketing, mi dispiace dirlo, […]

Ormai ragionare senza una strategia di web marketing vuol dire essere ciechi di fronte a necessità chiare che parlano di un’esigenza difficile da ignorare. Sto parlando della capacità di ottimizzare la propria attività. Per massimizzare i ricavi, diminuire le minacce e ridurre le spese. Chi procede senza una strategia di web marketing, mi dispiace dirlo, si espone a rischi importanti. O quantomeno non ottiene tutti i vantaggi che potrebbe raccogliere. E che potrebbero ottenere i suoi dipendenti. Tutto questo è fin troppo chiaro se leggi le parole di Loris Castagnini. Chi sei e di cosa ti occupi? Sono Loris Castagnini (www.webmarketingitaliano.com), un appassionato della Rete impegnato su due fronti distanti tra loro per interessi ma simili per obiettivi. Mi impegno a portare le aziende in tutte le aree in cui il cliente le sta cercando, educandole a comprendere il fantastico mondo digitale. Detta così suona diversamente da “mi occupo di web marketing” o “mi occupo di SEO” perché in effetti si tratta dell’una e dell’altra cosa, viste in modo sinergico e coordinato, per identificare quanto più precisamente possibile il percorso decisionale del potenziale cliente di queste aziende. Dedico il mio tempo per fornire “educazione digitale” ai ragazzi delle scuole medie della mia provincia perché sono convinto che sia necessario un impegno importante, da parte di professionisti digitali, per permettere a questi giovani di avere consapevolezza nell’utilizzo della Rete. Dobbiamo fornire istruzioni per l’uso in modo tale da non ritrovarli travolti da una tecnologia e da un modo di comunicare che li porterebbe ad azioni inconsapevoli (cyberbullismo) o alla manipolazione dovuta all’incapacità relazionale e analitica. Mi impegno a portare consapevolezza...
Professione beauty blogger: intervista a Carlotta Stacchini

Professione beauty blogger: intervista a Carlotta Stacchini

Oggi è difficile individuare un settore nel quale il blogging non ha conquistato una posizione di rilievo. Nel B2C è praticamente impossibile trovare una nicchia libera, e questo si traduce in estrema difficoltà per chi vuole conquistare un posto di rilievo. E guadagnare con la propria attività di web writing. D’altro canto la concorrenza porta […]

Oggi è difficile individuare un settore nel quale il blogging non ha conquistato una posizione di rilievo. Nel B2C è praticamente impossibile trovare una nicchia libera, e questo si traduce in estrema difficoltà per chi vuole conquistare un posto di rilievo. E guadagnare con la propria attività di web writing. D’altro canto la concorrenza porta impegno e crescita. Lo sa bene chi si dedica ai settori come quello del beauty blogging. C’è un mondo dietro a questa specializzazione, ci sono persone che si elevano e cercano di proporre un servizio di qualità per aiutare chi cerca consigli, idee e soluzioni. Obiettivo? Trasformare la propria passione in un lavoro? Ed è proprio questa la strada segnata da Carlotta Stacchini. Ciao, ci presentiamo? Sono Carlotta Stacchini e mi occupo di beauty blogging. Avete in mente tutte quelle recensioni che aiutano le consumatrici a capire se un determinato prodotto di bellezza può fare al caso loro? Presente, eccomi qui! Ogni mese provo decine e decine di prodotti e trattamenti cosmetici per scrivere opinioni dettagliate. Questo perché voglio aiutare le mie lettrici a farsi un’idea nell’ampio panorama della cosmesi e, più in generale, della bellezza a 360°. Per me la cosmesi non è solo make up. Ho un approccio curioso al mondo del beauty e non mi limito ai grandi marchi conosciuti da tutti ma amo esplorare, scovare le novità.
 Grazie a questa impostazione aiuto nuovi brand – giovani e ancora poco conosciuti – ad avere una finestra più ampia sul mondo. Come catturare la tua attenzione? Non sempre con il nome del marchio, quanto con la qualità. Nella bellezza, come in tutti i settori,...