Usa la Hello Bar di WordPress per convertire e fare lead generation

Usa la Hello Bar di WordPress per convertire e fare lead generation
[Total: 1 Average: 5]

I lettori del tuo blog sfuggono, non rispondono agli stimoli. Ma soprattutto ignorano il banner. Il caro vecchio banner nella sidebar è utile, certo, ma lo stesso Tagliaerbe ha dedicato diversi articoli ai problemi che affliggono questa soluzione.

Perché non provi a cambiare direzione? Perché non scegli un metodo alternativo? Magari puoi mandare in pensione i banner (o quantomeno diminuirne l’uso) e usare una Hello Bar per promuovere i contenuti più importanti.

hello bar

Sai cosa è la Hello Bar? Una barra di notifiche che si inserisce nella parte alta dell’header, praticamente sul bordo dello schermo, per inserire un messaggio. Un messaggio importante.

Attraverso questo strumento puoi attirare l’attenzione del lettore verso un contenuto interessante, verso un pagina che ti sta a cuore. Ci sono mille modi per sfruttare la forza della Hello Bar ma le strade si ricongiungono in tre grandi filoni.

Traffico

La prima soluzione per sfruttare la Hello bar è semplice: portare traffico a una pagina intera o esterna. La barra si posiziona in alto e attira subito l’attenzione: la presenza di un bottone Call to Action personalizzabile migliora le performance.

La possibilità di scegliere colori, invece, adatta questo elemento al design del blog. La Hello Bar può essere presente su ogni pagina del blog, oppure puoi selezionare le risorse. Da sfruttare soprattutto per:

  • Promuovere una landing page o un articolo.
  • Far conoscere una nuova risorsa del tuo network.
  • Aumentare le vendite di un prodotto o un servizio.

 

Contatti

Una delle funzioni più interessanti della Hello Bar: la possibilità di raccogliere contatti email. Sai bene che la newsletter è uno dei mezzi più efficaci – Email marketing has an ROI of 4,300% – per raggiungere un target selezionato, e quindi fare lead generation. Quando i normali form email non funzionano puoi usare questa barra per attirare l’attenzione.

email

Quali sono le sue caratteristiche? In primo luogo puoi scegliere tra form per email oppure per nome ed email. Se hai bisogno, infatti, di raccogliere anche nome e cognome quest’ultima soluzione è perfetta. Poi ci sono le opzioni per personalizzare l’estetica della barra, un dettaglio che ti aiuta a migliorare l’integrazione con il blog.

Social

C’è ancora un buon motivo per usare questa barra: la possibilità di aumentare la presenza sui social. Con Hello Bar, infatti, puoi inserire i bottoni di diversi social per far seguire il tuo account o ripubblicare sulla piattaforma scelta l’URL della pagina.

Ogni soluzione può essere personalizzata nei minimi dettagli. In questo modo puoi ottimizzare il messaggio da inviare o il messaggio di benvenuto. Credo che questa sia una soluzione perfetta per aumentare la propria presenza in una determinata realtà social o per spingere la viralità di una pagina molto importante.

Ricorda che la Hello bar può essere inserita facilmente sul tuo blog: basta seguire tutte le indicazioni che trovi sul sito ufficiale. Cerca, però, di creare un buon abbinamento estetico. Se non scegli bene i colori può diventare un pugno nell’occhio!

Riccardo Esposito

Riccardo Esposito, blogger per MediaBuzz. Si occupa di scrittura online dal 2008: ha iniziato in agenzia e ora passa 14 ore al giorno davanti al monitor del suo iMac. Il suo blog personale: My Social Web

More Posts

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedIn

Trackbacks/Pingbacks

  1. L'importanza della formazione nel web marketing | MediaBuzz - […] gratuitamente per fidelizzare il pubblico, per generare interesse intorno a un brand o per fare lead generation: seleziona i…

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *