La buona scrittura diventa video: intervista a Fiorella Atzori

La buona scrittura diventa video: intervista a Fiorella Atzori

Cosa è per te un influencer? Una persona che catalizza l’attenzione di tanti follower? Tutto si definisce intorno al concetto di numero? La massa è l’unico parametro per misurare la sua efficacia in una strategia di influencer marketing? Lo sai, non funziona così: ci sono diversi punti da rispettare per scegliere le persone giuste. Uno di questi è la capacità di guadagnarsi il rispetto e la credibilità di una community. Di una nicchia precisa, con delle esigenze chiare. Proprio quello che ho pensato quando ho incrociato il lavoro di Fiorella Atzori con Sgrammaticando. Ovvero il perno intorno al quale ruota una tribù chiara: gli appassionati della buona scrittura. Allora, facciamo qualche domanda a Fiorella? Chi sei e di cosa ti occupi? Salve a tutti! Mi chiamo Fiorella Atzori, ho 27 anni e sono una sarda ormai adottiva toscana. Dopo il liceo classico, mi sono laureata in Scienze della Comunicazione a Cagliari e da qualche anno mi dedico a Sgrammaticando, un progetto che ha come sede principale la nota piattaforma YouTube. Si tratta di un canale contenente ormai centinaia di video dedicati alla grammatica e alla lingua italiana, un numero in crescita continua dato che l’upload non si ferma mai. Un po’ di numeri? Ho superato da poco i 20.000 iscritti e i 2 milioni di visualizzazioni totali. 
Racconta ai lettori come hai iniziato. Ho iniziato praticamente per gioco, ma andiamo per gradi. Nel 2008 ero già un’assidua frequentatrice di YouTube, una piattaforma super innovativa di cui parlavano tutti e nella quale era possibile trovare qualsivoglia tipologia di video. Passavo proprio le ore, spesso assieme alle mie coinquiline (meravigliosa vita universitaria!),...