6 modi per attirare l’attenzione sul titolo del blog

6 modi per attirare l’attenzione sul titolo del blog

Qual è la chiave del tuo post migliore? Qual è il punto che attira l’attenzione del lettore e lo trascina dalla serp o dalla bacheca di Facebook/Twitter/Google Plus fino al singolo articolo del tuo blog? Risposta semplice: il titolo. Questa stringa di testo così semplice e limitata nel numero di battute può essere un vero magnete, una calamita per i click del lettore distratto che attraversa il web. A volte, però, i titoli trascinano nell’anonimato gli articoli. Per catturare l’attenzione devi chiamare in causa i piccoli trucchi di un blogger navigato. Ecco un assaggio! 1. Usa i numeri Esatto, proprio come ho fatto io in questa headline. Il numero nel titolo ha un potere magnetico: attira lo sguardo e guida il dito indice dell’utente che clicca sul mouse: dare un numero finito al sapere che vuoi comunicare è un buon modo per dare al lettore quello che sta cercando. Ovvero un numero finito e ben ordinato di informazioni. La lista anticipa la sua struttura, il suo ruolo: il lettore già sa cosa troverà nell’articolo. Non conosce il contenuto, certo. Ma può immaginare la sua struttura e la sua organizzazione. Le liste sono facili da leggere, da scannerizzare, permettono a chi legge di saltare da un punto all’altro se non interessano. Quindi per scrivere un titolo accattivante basta usare i numeri? No, certo. Come suggerisce anche Luisa Carrada, la rassicurante anticipazione delle liste non è una medicina adatta a tutti i mali. E poi un blog fatto di sole liste cade nella monotonia, non trovi? 2. Gioca con le parentesi Mai provato il gioco delle parentesi? La semplicità di un...