Contenuti e posizionamento: correre veloci per colpire l’attenzione di Google

Contenuti e posizionamento: correre veloci per colpire l’attenzione di Google

Quello di cui voglio parlarvi oggi è un piccolo segreto (che poi in realtà segreto non è) che riguarda il nostro “caro amico” Google, il punto centrale del web e di tutte le strategie che ogni singolo giorno cerchiamo di buttare giù per attirare la sua attenzione in maniera positiva. Nonostante ci siano altri motori di ricerca, in Italia la società di Mountain View è diventato nel corso degli anni il search engine più importante dell’intero panorama web e centro nevralgico di qualsiasi attività online, dal più semplice sito web di un giovane nerd fino ad arrivare al sito di una grande azienda. Perché è importante una buona indicizzazione su Google? La risposta è intuitiva e molto semplice: più spazio si riesce a conquistare su Google, maggiori saranno le possibilità di essere trovati dagli utenti. A seconda della ricerca effettuata di volta in volta dal singolo utente, Google ci fornisce una serie di risultati ritenuti in quel momento i migliori e pertinenti per soddisfare la determinata richiesta. È chiaro quindi che se riusciamo a piazzare nelle prime posizioni delle SERP il nostro contenuto esso avrà molte più possibilità di essere visualizzato e cliccato. Per dirla in breve: se siamo nella prima pagina di Google avremo un tot di click, se siamo in pagina 3/4 o 5 i click saranno pressoché nulli. Maggiore visibilità, più click ottenuti, crescita delle conversioni e dei guadagni. Capito ora perché è così importante per un’azienda essere nei primi risultati del motore di ricerca?” Content Marketing e Posizionamento Cosa possiamo fare per conquistare la tanto desiderata prima pagina di Google? Oltre a quelle che possono essere le...