10 regole per imparare a scrivere secondo J.K. Rowling

10 regole per imparare a scrivere secondo J.K. Rowling
[Total: 2 Average: 5]

Chi è J.K. Rowling? Non ti dice niente il nome? Hai presente Harry Potter? Quei libri portano la sua firma. Ed è chiaro che puoi prendere alla lettera i suoi consigli per imparare a scrivere come un professionista.

Forse non è proprio così. Tu lavori nel mondo del content marketing e non sei uno scrittore di romanzi. Punti verso obiettivi pratici e concreti, vuoi avviare il processo di inbound marketing sul blog aziendale e non hai mire così alte. Non vuoi scalare la classifica dei best seller internazionali e nazionali.

In realtà io non sarei così refrattario nei confronti dei consigli che può dare una penna così famosa. La scrittura per il web è un campo distante dalla pubblicazione dei libri, ma non tanto in fin dei conti. Soprattutto per l’atteggiamento che il web writer deve avere nei confronti della nobile arte.

Sì, che si tratti di SEO copywriting o scrittura persuasiva non fa differenza: dietro ogni web copywriter si nasconde sempre un romanzo nel cassetto che aspetta tempi migliori. Allora, ecco quali sono i consigli di J.K. Rowling per imparare a scrivere come un professionista. Anche sul web.

Impara a sbagliare come un imprenditore

Non ti fidare di chi prova a venderti la storia di quello che non ha mai messo il piede in fallo. L’errore è dietro l’angolo, anche e soprattutto per chi scrive. Il cruccio può arrivare da un errore di battitura, da un errore non visto. O magari da un titolo che non funziona e una landing che non funziona.

Fallire vuol dire avvilirsi e rinunciare? No, inizia a prendere questo passo come farebbe un imprenditore: impara. Non solo quello che ti ha portato all’errore (per non ripetere ciò che ti ha bruciato) ma anche per conoscere te stesso. Il te stesso scrittore, creativo, ideatore di testi. La scrittura non è un processo schematico, parla con la nostra indole. Che non sempre si conosce, anzi. Essere diligenti nella scrittura, con orari fissati e ben precisi, è un bene? Non per tutti. Impara la tua creatività.

Trasforma le tue idee in azione e in scrittura

I numeri muovono le azioni di web marketing, questo è vero, ma ci sono anche le idee che cambiano le cose. Una buona attività di scrittura online deve alimentarsi grazie ai colpi di genio, alle connessioni mentali che si creano tra elementi distanti. Non mortificare mai la creatività in nome della schematizzazione. La costanza è importante, la disciplina anche, ma la scrittura ha bisogno di idee.

Da leggere: gli elementi decisivi quando scrivi una landing page

Verrai criticato ma non puoi piacere a tutti

Per imparare a scrivere come un professionista devi capire chi ascoltare e chi no. Verrai criticato, qualcuno non apprezzerà il tuo stile. Ed è normale, la scrittura (online e offline) non è un lavoro che può essere valutato con occhi oggettivi. Non è una funzione matematica ma un’opera creativa. Quindi ci possono essere gusti e propensioni. Ascolta il tuo target, monitora i risultati: questo conta.

Non dimenticare mai dove e come hai iniziato

Questo è un passaggio che deve accompagnarti ogni giorno. Devi sempre rispettare le tue origini e non le devi mai rinnegare: tutto quello che hai fatto può contribuire a ciò che sei ora. Non si diventa copywriter da un giorno all’altro, hai seguito un percorso per lavorare oggi nel content marketing. E dare sempre un’attenzione a ciò che sei stato prima di lavorare sul web, a grandi progetti, può essere d’aiuto.

Credi in quello che fai ogni giorno

Daresti un lavoro, magari il piano editoriale, a un web writer che non crede nella sua professione? In una persona che va avanti perché deve e perché in questo modo può portare il pane a casa? Ben inteso, sono ingranaggi sacrosanti di ogni percorso professionale. Però per imparare a scrivere come un professionista devi credere in un obiettivo, e devi affidare i lavori a chi ha una visione.

 

Che significa questo? Cos’è una visione professionale? Un punto d’arrivo che si evolve sempre, un passaggio che l’individuo deve costruire per diventare un professionista migliore. Questo muove la formazione, l’autocritica, il miglioramento. Credi in quello che fai.

C’è sempre ansia da pubblicazione

Questo è un aspetto importante per imparare a scrivere come un professionista: devi gestire l’ansia da pubblicazione. Devi chiudere un lavoro e andare avanti, non puoi aspettare che tutto sia completo e perfetto. La perfezione non esiste, o meglio: si raggiunge con il tempo. Anche un articolo del blog non potrà mai essere completo. Ecco perché si pubblica e magari dopo 6 mesi si aggiorna.

La tua attività non deve essere una lista di check

Un punto che contrasta con il precedente. La tua attività di scrittura deve rispettare le scadenze, ma non per questo deve essere vista come una lista di problemi da risolvere. Devi metterci cuore, ogni articolo deve essere curato nei dettagli e ogni particolare merita attenzione. Non basta andare avanti e consegnare un lavoro mediocre, a costo di ridurre i ritmi: paradossalmente potresti guadagnare di più.

Da continuità alla tua scrittura online

Il rischio da affrontare quando lavori nel mondo dei contenuti scritti: inizi con grande forza, pubblichi contenuti spettacolari. Poi i risultati non arrivano subito quindi ti chiedi: “Sarà davvero questa la strada da seguire?”. Quindi la convinzione viene meno e la continuità inizia a mostrare le prime falle. Ma sai chi ce la fa veramente? Chi scrive bene oggi, domani e dopodomani. Praticamente sempre.

Gli obiettivi si possono raggiungere

Nel video si parlava di sogni. Che si possono avverare. Preferisco essere più concreto e spingere verso un discorso differente: quello degli obiettivi. Sì, si possono raggiungere se sfrutti il digital marketing. Intendo quello vero, fatto di analisi e piani ben studiati, per mettere insieme strumenti che operano nel modo giusto. Scrivere senza puntare verso gli obiettivi vuol dire lavorare a vuoto.

Usa l’immaginazione per fare qualcosa di meglio

Sì, lo so: questo è un consiglio molto vago. Però se accetti i consigli di J.K. Rowling per imparare a scrivere come un professionista devi andare oltre i tecnicismi. E stimolare la tua creatività per andare oltre quello che fai di solito. Ad esempio per immaginarti un mondo migliore. Certo, se devi scrivere una sales page questo sembra un consiglio fuori luogo. O comunque poco attuabile nell’immediato?

E perché ? Io non sono d’accordo, credo che anche nella scrittura di un testo dedicato alla vendita o all’informazione ci sia spazio per creare qualcosa di migliore. Non per inventare mondi fantastici come quello di Harry Potter, ma per dare all’utente un prodotto capace di fare la differenza.

Da leggere: copywriting tool online, come scrivere meglio

Vuoi imparare a scrivere come un professionista?

Questi consigli, dal mio punto di vista, sono indispensabili per imparare a scrivere come un professionista. Perché ti mettono di fronte a verità, difficoltà e ostacoli da superare. Non bastano i manuali di scrittura per diventare un bravo web writer: devi metterti in gioco. Secondo te questi consigli sono validi? Vuoi aggiungere l’undicesimo step da rispettare? Prego, lascio a te la parola nei commenti.

Riccardo Esposito

Riccardo Esposito, blogger per MediaBuzz. Si occupa di scrittura online dal 2008: ha iniziato in agenzia e ora passa 14 ore al giorno davanti al monitor del suo iMac. Il suo blog personale: My Social Web

More Posts

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInGoogle Plus

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *