Pubbliche relazioni: come ottenere backlink di valore attraverso il brand monitoring

Pubbliche relazioni: come ottenere backlink di valore attraverso il brand monitoring

Si sa che le aziende, nell’era web 3.0, sono alla continua ricerca delle migliori strategie per guadagnare traffico e posizionare il proprio sito web entro i primi dieci risultati dei motori di ricerca. Per questa ragione non dovremmo stupirci se i professionisti delle relazioni pubbliche utilizzano perfettamente le tecniche SEO. L’azione dei PR nell’era digitale consta nel produrre contenuti utili ad aumentare la brand awareness, ovvero la capacità del pubblico di riconoscere il brand, e di conseguenza anche i link provenienti da siti autorevoli. Responsabile delle relazioni pubbliche e Backlink: quando la strategia funziona Uno dei parametri mediante i quali è possibile valutare se le strategie messe in atto da un PR aziendale sono realmente efficaci è il numero dei backlink presenti sul sito. Ma come può un PR stimolare i link al proprio sito? La risposta è semplice: basta creare contenuti linkabili quali ricerche e infografiche. In realtà l’argomento su cui abbiamo intenzione di puntare l’attenzione in questo articolo è un altro, ovvero come reperire backlink potenziali da influencer. Menzioni: monitorare il brand ed ottenere backlink La maniera più semplice e veloce per generare nuovi backlink è quella di verificare quali portali ti stanno citando sul web e creare un collegamento al tuo sito. E’ opportuno, inoltre, offrire a questi portali notizie aggiuntive sulla tua azienda e sui tuoi servizi, affinché possano utilizzarli nei loro futuri post. Una strategia giusta sarebbe anche quella di contattare autori e portali che lanciano informazioni riguardanti i tuoi concorrenti diretti, per informarli sulla tipologia di prodotti e servizi posseduti dal tuo brand. In alternativa, sarebbe cosa buona analizzare i tipi di contenuti...